Flamenco Arabo

Flamenco Arabo

Le origini del flamenco arabo risalgono probabilmente al XV secolo,quando il popolo gitano proveniente dall’India,si stanziò,dopo aver attraversato anche Egitto e Turchia,in Andalusia dove entrò in contatto e fu influenzato  dal mondo arabo ed ebraico.

Perchè il Flamenco Arabo? I Benefici
  • Aumenta la Coordinazione
  • Aumenta il Senso Musicale
  • Tonifica Braccia e Gambe
  • Infonde Passione & Disciplina

Numerose sono le commistioni con lo stile ebraico e arabo,dalla musica e i ritmi arabi all’architettura andalusa.

Il corso mira ad acqusire e riuscire a mixare le movenze della danza orientale,morbide sinuose alla forza,l’eleganza e il temperamento tipici del flamenco.

Di volta in volta si studieranno le innumerevoli possibilità di questa fusione,con particolare attenzione all’uso delle mani, delle braccia,delle vueltas (giri),della testa,l’uso della gonna, e la postura che caratterizzano il flamenco.

Insegnante
ILENIA BORRELLI
Insegnante di Flamenco Arabo
Orari
  • Sabato

    16.00 – 18.00

    Flamenco Arabo